lunedì 30 novembre 2009

Ho scelto



Ho scelto


Guardai stelle
irrigate dai fiumi,
da rugiade impreviste
e scelsi un amore.
Da allora dormo sonni notturni.

Tra le onde,
un'onda
altre onde,
mare freddo,
foglie e gelo verdi,
scelsi quell'onda unica
l'onda trasparente del tuo corpo.

e allora le gocce ,
le lucile radici della terra
vennero a guardarmi
giorno e notte.

Volli sfiorare i tuoi capelli,
scelsi il tuo cuore ardente
tra tutti i frutti della terra.

Io ho scelto solo un'onda
solo un canto che sa di lontano


testo di Gloria Gaetano
immagine di Mauirizio Barraco