martedì 6 ottobre 2009

LA RAZON Y LA LOCURA

il progetto della mostra dal titolo “LA RAGIONE E LA FOLLIA”, progettato e ideato da due artisti che vivono in terre distanti tra loro, una è il Messico, l'altra è l'Italia. Gli artisti in questione sono Nataly Freire messicana e Maurizio Barraco italiano.
Questo progetto illustra, attraverso fotografie, dipinti e video, la visione della ragione e della follia, due elementi tanto distanti, posti agli antipodi tra loro, e allo stesso tempo tanto intimi da non poter essere compresi singolarmente, l'uno senza l'altro. Durango, città del Messico, e Palermo, città dell'Italia, si ritrovano accomunati dal tema della follia, dell'alienazione, della sconsideratezza, della temerarietà, della pazzia......e del suo opposto che implica reazioni proprie del sano di mente, della persona assennata, del savio, quindi del razionale.

Nataly Freire e Maurizio Barraco, ci illustrano il processo creativo e lo sviluppo critico dei due elementi che convivono incondizionatamente, nella indole umana, e i loro effetti che generano reazioni incontrollate e istintive.
Se chiedessimo ai due artisti come viene loro l'idea di affrontare questo tema, loro risponderebbero che questa “è dettata dalla società, dal suo malessere, il malessere dell'uomo moderno che si sente disturbato ogni giorno di più dal mondo esterno e che esplode con l'energia di un fiume in piena. È l'uomo del 2000 inoltrato che si serve di queste due forze impari, una per vivere, l'altra per sopravvivere. Una per ragionare, l'altra per sentire le forze che regnano dentro di lui, per amare, per risvegliare i propri impulsi, per sentirsi vivo di fronte al mondo che velocemente si muove e si consuma.

Attraverso i video e le immagini proposte pittoricamente e fotograficamente, i due artisti ricompongono “la vita e le sensazioni estreme di chi la vive”, tutto secondo le leggi della ragione e della follia: la ragione di esistere, la ragione di una bellezza, di una forza, e per finire la loro conseguenza in termini di follia.

Il progetto illustra sia le differenze culturali e geografiche dei due mondi così distanti tra loro, sia le loro somiglianze, le loro similitudini in termini fisici e ideologici.

La realizzazione del progetto, comprende il viaggio dell'artista per la presentazione dei propri lavori.